INFORMAZIONI VIDEO

Santuario della Madonna di Prada – Mapello

Partendo dalla chiesa di S. Gerolamo,percorrendo un viale alberato lungo quasi 500 m,si giunge ad uno dei luoghi più significativi del paese di Mapello: Il Santuario di Prada. Le origini di questo luogo di culto risalgono al 1400,dove si narra dell’esistenza di una fonte da cui sgorgava un’ acqua prodigiosa,che guariva ogni sorta di infermità.Successivamente venne eretta una piccola cappella,che col passare dei secoli venne ampliata e raggiunse pressapoco l’aspetto attuale verso il XVIII secolo. Nel 1956 la chiesa,il campanile e la casa del custode(oggi sede degli alpini,che durante i mesi estivi aprono un piccolo bar) vennero restaurati e nel santuario vennero sistemati gli altari ed eseguiti gli affreschi dal pittore mapellese N.Bertuletti.

La devozione per la Madonna di Prada a Mapello è molto radicata e viva,soprattutto legata ad un affresco posto a lato del presbiterio che raffigura la Madonna delle Grazie. Oltre al valore religioso e spirituale che ha questo luogo,nel prato davanti al santuario c’è un campetto da calcio e tutta la zona è spesso meta di passeggiate. Il santuario è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.30. La festa del santuario è l’8 settembre,giorno di festa in cui la statua della Madonna viene portata in processione. Si consiglia vivamente una visita,non solo per il valore religioso del luogo,ma anche per quello paesaggistico e culturale.

 

Scrivi Recensione